Cesare Pavese, Dialoghi con Leucò

Dialoghi con Leucò

Dialoghi con Leucò L’umanità alla prova del mito   Negli ultimi anni di lavoro febbrile per Einaudi, a cominciare dal dicembre 1945 e a seguire durante la parentesi dell’“esilio” romano del ’46, Pavese scrive i Dialoghi con Leucò, ventisette brevi conversazioni tra figure del mito greco – eroi, mostri, personaggi della tragedia, ninfe, divinità –,…

Fronde narrative #6 – Il Messaggero

Fronde narrative #6 – Il Messaggero

Il Messaggero   L’estremo riassunto di tutta la teoria sul narrare può essere rappresentato da una semplice equazione:   storia = cambiamento   Una storia non è tale senza un equilibrio che si rompe, senza un bisogno da soddisfare, una ricerca da compiere o uno status quo da ripristinare. Per alcuni aspetti, possiamo immaginare una…

Alessandro Baricco, Tre volte all'alba

Cattivi maestri

Cattivi maestri su Tre volte all’alba di Alessandro Baricco   Su Baricco ho letto di tutto e un po’. Irriducibili detrattori che lo schifano a prescindere e fedelissimi che lo incensano con altrettanto poco senso critico. Quasi mai, tra chi non lo stima, qualcuno si è premurato di produrre una vera recensione di un suo…

Ransom Riggs Cover Peculiar Children trilogy

La prima trilogia di Miss Peregrine

La prima trilogia di Miss Peregrine O come naufragare in un bicchier d’acqua Autunno 2012. Assediato dai corsi universitari e dai fattacci miei, cerco un po’ di svago in libreria. Non lo so ancora, ma quello svago è parcheggiato di costa alla lettera erre di uno scaffale dieci metri per due: un’economica, dorso avorio, font…

L’umano per ipotesi

L’umano per ipotesi   Le cose sarebbero potute andare in maniera diversa. Tra le incalcolabili possibilità, determinate dalle interazioni di miliardi di individui tra loro e con l’ambiente, nel corso del tempo specifiche variabili negli eventi si sono disposte in una configurazione a cui oggi diamo il nome di storia. Ma era ovvio che finisse…

La manomissione delle parole, Carofiglio

La manomissione delle parole

La manomissione delle parole Parole buone, parole cattive Molte parole, a forza di non esprimere nulla – come ineffabile, indicibile, ecc. – finirono a voler dire qualche cosa. Viceversa, altre, che significano molto – per il troppo uso perdettero ogni valore. E così fu di molti vizi e di molte virtù.[1]   Con tanta chiarezza…

Eroe, Sam Gamgee, Tolkien

Fronde narrative #3 – L’Eroe

L’Eroe   Premessa Il viaggio dell’eroe di Christopher Vogler (di cui si è già detto qualcosa nelle precedenti fronde sul monomito e sugli archetipi) è un testo senz’altro utile, ma ha alcuni difetti: innanzitutto, i casi studio. A rischio di sembrare polemico, dirò che non capisco la decisione di spiegare i concetti salienti basandosi unicamente…

La Scomparsa

Su La Disparition   Vinculis vincula vinco: coi vincoli i vincoli vinco, o – fuor di ridondanza – domo, forzo, sconfiggo, scardino, scasso, anzi scassìno (con l’ictus sulla “i” alla prima indicativa, mi raccomando); poi ancora frango, abbatto, manipolo, rimpasto, o – stavolta in traslato – aggiro, scanso, burlo… y mucho más. Amo figurarmi la ratio di G. Pairaic (così…